Home / Piemonte / Asti / ASTI. Pedofilia: pena definitiva, 65enne astigiano torna in carcere
Carcere
Carcere

ASTI. Pedofilia: pena definitiva, 65enne astigiano torna in carcere

Torna in carcere un 65enne di Asti accusato di detenzione e utilizzo di materiale pedopornografico minorile. Dovrà scontare una pena detentiva di sei anni di reclusione oltre a pagare 14 mila euro di multa. Lo hanno arrestato gli agenti della Squadra mobile della Questura di Asti, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Torino, misura che ha sostituito la precedente per la pena divenuta definitiva. L’uomo, incensurato, era ai domiciliari. Per l’accusa faceva parte di una rete di pedofili, che si scambiava video erotici di bambini utilizzando un gruppo WhatsApp, smantellata nel 2017 dalla Polizia postale di Milano.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Lanzo – Cassa integrazione, sì fino a 18 settimane, ma restano non poche incertezze interpretative

La ripartenza del sistema economico dopo il lungo lockdown stenta a decollare, soprattutto nelle aree …

SETTIMO T.SE. Prelievo Fidas per giovedì 4 giugno solo con prenotazione

La sezione Fidas donatori sangue ha fissato per giovedì 4 giugno una raccolta di sangue …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *