Home / Piemonte / Asti / ASTI. Omicidio tabaccaio Asti,pm chiede ergastolo per i 5 imputati

ASTI. Omicidio tabaccaio Asti,pm chiede ergastolo per i 5 imputati

Il pm chiede l’ergastolo per tutti e cinque gli imputati a processo per la morte di Manuel Bacco, il tabaccaio di 37 anni ucciso il 19 dicembre 2014 nel suo negozio di Asti in corso Alba. E’ la richiesta formulata oggi dalla pubblica accusa, rappresentata dal pm Lura Deodato, nell’udienza del procedimento che si sta svolgendo con rito abbreviato e a porte chiuse in un’aula del tribunale di Asti. Lo hanno riferito alcuni legali. Gli imputati sono il presunto killer, Jacopo Chiesi, pizzaiolo di 25 anni di Castello d’Annone, il probabile complice Antonio Piccolo, 27 anni, gli autisti Domenico Guastalegname, 25 anni e Fabio Fernicola, 40 anni e il presunto organizzatore della rapina, il cinquantenne Antonio Guastalegname, padre di Domenico. Sono tutti detenuti in carcerI piemontesi e liguri. In aula anche la moglie della vittima, Cinzia Riccio. che si era costituita parte civile. I 5 imputati erano stati individuati dai carabinieri del comando provinciale di Asti.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORINO. Coronavirus, la Regione conferma il primo contagio in Piemonte

È confermato il primo caso di positività al “coronavirus covid 19” a Torino. Riguarda un …

Coronavirus, "Dobbiamo affrontare una fase storica particolare che deriva anche dalla situazione di emergenza che viene dall'Asia

ASTI. Coronavirus: accertamenti su donna ad Asti

Una donna astigiana è stata ricoverata nel reparto malattie infettive dell’ospedale cittadino ed è stata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *