Home / Piemonte / Asti / ASTI. Famiglia nomade accumula tesoro, sequestro 400mila euro beni

ASTI. Famiglia nomade accumula tesoro, sequestro 400mila euro beni

Due case, un appartamento, un terreno, quote societarie e otto veicoli, per un valore di circa 400 mila euro, sono stati confiscati a una famiglia di nomadi, da tempo residente ad Asti. L’operazione è stata portata a termine dalla guardia di finanza di Asti su indagini avviate nel 2016 dai carabinieri della Procura. Padre, madre e figlio sono stati sottoposti a misure cautelari, in carcere e ai domiciliari, per furti, truffe, rapine e sostituzione di persona. La famiglia movimentata molti soldi comprando e vendendo vetture e aveva gonfiato le dichiarazioni dei redditi. In una delle ville confiscate c’erano marmi e arredi preziosi. Si è trattato di un sequestro preventivo su beni appartenenti a soggetti ritenuti pericolosi e che si ritiene vivano di proventi delittuosi. Il patrimonio confiscato era sproporzionato al reddito dichiarato.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Manital protesta

IVREA. Manital, la crisi è profonda e il piano IGI non dà speranza

La conferenza di presentazione del piano industriale Manital non rassicura i lavoratori né gli osservatori …

IVREA. Manital,  puzza  di bruciato.  Di quale Igi stiamo parlando?

Una nuova Manital. Una nuova ragione sociale (Italmantec). Una nuova sede legale a Roma e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *