Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / Asti / ASTI. Donna marocchina uccisa in casa ad Asti, marito si costituisce

ASTI. Donna marocchina uccisa in casa ad Asti, marito si costituisce

carabinieri
carabinieri

Una donna di origini marocchine, 42 anni, è stata uccisa a coltellate nella sua abitazione, ad Asti, al secondo piano di una palazzina di via Montebruno. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, avvisati dai vicini di casa che poco prima avevano udito delle urla. Pare che la donna, poco prima, stesse litigando col marito, connazionale operaio di 46 anni. Due i fendenti mortali che hanno ucciso la donna, uno all’ addome e l’altro al torace.

Si è costituito il marito della marocchina uccisa a coltellate la scorsa notte nella sua abitazione di Asti. L’uomo, un connazionale di 46 anni, si è presentato dai carabinieri ed ha confessato di averla uccisa al culmine di un litigio. Poi si è cambiato gli abiti e si è allontanato. I carabinieri, che lo hanno fermato, indagano ora sui motivi del gesto. L’uomo non aveva precedenti e viveva da anni in Italia.

Si chiamava Saadia Hamoudi, 42 anni la donna marocchina uccisa a coltellate dal marito, El Ghabaoui, connazionale di 46 anni. Erano in Italia da dieci anni. Si erano sposati ad Asti dove vivevano in un appartamento in via Montebruno, luogo del delitto. Lui operaio, lei casalinga e badante a ore, erano conosciuti dai vicini di casa coi quali andavano d’accordo. Vicini che hanno raccontato di aver sentito qualche lite violenta l’estate scorsa.
L’ultimo litigio nella notte quando l’uomo, con un coltello da cucina, ha trafitto la moglie al torace e all’addome. Due fendenti letali dati sul balcone di casa, al secondo piano dello stabile. L’omicida, dopo aver lasciato a terra la donna priva di vita, si è cambiato ed è uscito. Poche ore dopo, si è costituito alla caserma dei carabinieri. Ora si trova al carcere di Quarto.
Le indagini sono condotte dai carabinieri, coordinati dalla Procura.

Commenti

Leggi anche

Manifestazione Sciopero scuola - università

TORINO. Sciopero docenti contro preside, interpellanza SI

Il caso di un conflitto tra preside e insegnanti in un istituto di Torino, con …

Palagiustizia

TORINO. Rapinatori incastrati da video come in film, tre condanne

Le mosse dei rapinatori in video come in un film. E’ questo lo sfondo del …