Home / Piemonte / Asti / ASTI. Coronavirus, mascherine rincarate del 700%: denunciato
GUARDIA DI FINANZA GDF

ASTI. Coronavirus, mascherine rincarate del 700%: denunciato

ASTI. Coronavirus, mascherine rincarate del 700%: denunciato.

Vendeva mascherine chirurgiche alle farmacie della provincia di Asti con maggiorazioni di prezzo del 700%.

Il rappresentante legale di una società astigiana, di 49 anni, è stato denunciato dalla guardia di finanza alla Procura della Repubblica di Asti per il reato di manovre speculative su merci.

Le 350 mascherine rinvenute sono state sottoposte a sequestro probatorio e per l’impresa è stata avviata un’ispezione fiscale.

I finanzieri astigiani stanno svolgendo altre verifiche per contrastare speculazioni su tutti i beni di prima necessità. “I cittadini che avessero notizia di analoghe pratiche illegali – spiegano dal comando provinciale – sono invitati a segnalarle chiamando il numero di pubblica utilità 117”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SETTIMO. Lutto per l’ex Consigliere Comunale Michele Marchitto

Simone Corradengo, giornalista e nipote dell’ex consigliere comunale Michele Marchitto, ci ha inviato l’articolo per …

LANZO – Riflessioni sulla pandemia dalle Valli di Lanzo

Sono le minoranze più rumorose, lo sappiamo bene, a farsi notare di più in ogni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *