Home / Piemonte / Asti / ASTI. Anziana morì dopo scippo, 18enne incapace di intendere
Il Tribunale di Asti

ASTI. Anziana morì dopo scippo, 18enne incapace di intendere

E’ stata prosciolta per incapacità di intendere e di volere Tela Baino, la 18enne astigiana accusata dell’omicidio preterintenzionale di una pensionata di 76 anni morta dopo essere caduta durante uno scippo. Alla giovane, spiega il suo legale, avvocato Marco Dapino, è stata applicata la misura di sicurezza di almeno un anno di permanenza nella comunità terapeutica, dove già si trova. La ragazza era ancora minorenne quando, insieme a Hind Smerjel detta ‘India’, marocchina di 21 anni, derubò l’anziana in via Prandone. In primo grado la ventenne è già stata condannata a dieci anni di reclusione. Facevano parte della banda altri tre componenti della gang che nel 2018 commisero una decina di colpi tra rapine, furti e aggressioni, alcune a mano armata, nel centro di Asti. Alessandro Castagnaro, 33 anni di Asti, è stato condannato in primo grado a otto anni di reclusione; sette anni per Emmanuel Calogero Buttaci, astigiano di 49 anni. Coinvolto un altro minorenne che si trova in una comunità piemontese di recupero, dove il giudice ha disposto la messa alla prova.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

influenza

Vaccinazione antinfluenzale “al via” dal 28 ottobre

Lunedì 28 ottobre parte la campagna stagionale di vaccinazione contro l’influenza. Come ogni anno, il …

TORINO. Consorzi rifiuti: allo studio una modifica della legge. L’accorpamento non sarà più obbligatorio 

La legge regionale 1 sui rifiuti sarà modificata e la nuova proposta potrebbe essere presentata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *