Home / Piemonte / Asti / ASTI. Amianto: impresario edile morto, assolti ex soci vittima

ASTI. Amianto: impresario edile morto, assolti ex soci vittima

Assolti perché il fatto non sussiste.
È la sentenza emessa oggi dal giudice del tribunale di Asti, Claudio Paris, al processo per omicidio colposo a carico di Antonio Volonnino, 70 anni e Livio Carbone, 58, impresari edili imputati per la morte di Salvatore Chirminisi, loro ex socio. “Il giudice – ha spiegato uno degli avvocati della difesa, Roberta Rosso – si è riservato 90 giorni di tempo per depositare le motivazioni”.
Chirminisi perse la vita nell’aprile 2011 a causa di un mesotelioma pleurico maligno. Il processo era iniziato a dicembre 2012. Il pm aveva chiesto l’assoluzione dei due imputati.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Lanzo – Cassa integrazione, sì fino a 18 settimane, ma restano non poche incertezze interpretative

La ripartenza del sistema economico dopo il lungo lockdown stenta a decollare, soprattutto nelle aree …

SETTIMO T.SE. Prelievo Fidas per giovedì 4 giugno solo con prenotazione

La sezione Fidas donatori sangue ha fissato per giovedì 4 giugno una raccolta di sangue …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *