Home / Sport / Altri Sport / ARTI MARZIALI. Centro Karate Valli di Lanzo: “Per adesso non se ne fa nulla”
Gianmario Sartoris del Centro Karate Valli di Lanzo

ARTI MARZIALI. Centro Karate Valli di Lanzo: “Per adesso non se ne fa nulla”

“Non siamo ripartiti e non ripartiremo fino a settembre”. Gianmario Sartoris, direttore tecnico del Centro Karate Valli di Lanzo, è categorico: “Le norme sono troppo stringenti, fare qualcosa di serio in questo frangente non è possibile. Per adesso non se ne fa nulla, assolutamente: quando si ha a che fare con bambini piccoli far tenere le distanze è molto complicato e poi ci sono troppe responsabilità per dirigenti e istruttori. Il karate, di per sé, è uno sport in cui c’è il contatto e se viene meno la parta ludica è un problema davvero difficile da superare”. Un duro colpo per la giovane realtà di Germagnano, che tanto bene sta facendo in questi anni, non senza sacrifici: “In questo momento ad essere in grande crisi è lo sport di base. Già prima si faceva fatica ad andare in pari tra costi, spese e tutto il resto. Ad oggi chi è che si metterebbe ad organizzare una competizione, quando sarà possibile farlo? Da settembre in poi tutti parlano di voler riprendere le gare, ma faccio fatica ad immaginarmi come saranno. Sport come il karate, il basket e la pallavolo, ad esempio, sono sicuramente tra i più penalizzati, perché fatti in una palestra o in un palazzetto, luoghi in cui far mantenere le distanze, soprattutto ai bambini, è così difficile”. Gianmario Sartoris infine rivolge un pensiero a sua figlia Giulia, atleta di riferimento del Centro Karate Valli di Lanzo in forza all’Asd Master Rapid Skf Cbl, che sta incontrando non poche difficoltà: “Abbiamo una piccola palestra casalinga e ha così la possibilità di allenarsi, ma senza nessuna prospettiva a breve termine e sempre da sola. A livello internazionale al momento è tutto annullato e per un’atleta di alto livello è tutto ancora più complicato, perché senza obiettivi e stimoli la strada si fa tutta in salita”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Kaede Marsili, Eleonora Bonaffini e Carlotta Cernusco degli Arcieri Varian

TIRO CON L’ARCO. La Compagnia Arcieri Varian si conferma nella gara interregionale indoor di Torino

Le associazioni sportive piemontesi di tiro con l’arco si trovano a dover fronteggiare condizioni sempre …

CORONAVIRUS ciriè lanzo

Covid: avevano promesso più posti letto. Non si è fatto nulla! L’Asl To4 sta saltando

E te pareva che il nuovo commissario dell’Asl To4 Luigi Vercellino non sviluppasse in poche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *