Home / Attualità / AOSTA. Bimba travolta su sci: pm, investitore unico responsabile
tribunale
tribunale

AOSTA. Bimba travolta su sci: pm, investitore unico responsabile

 Nessuna colpa per il maestro, i responsabili della scuola di sci e degli impianti: dopo il supplemento di indagini disposto dal gip, per la procura di Aosta l’unico responsabile della morte della bimba milanese di 3 anni, Matilde, resta il diciassettenne di Chieri che il 9 marzo del 2014 la travolse sulle piste di Gressoney-Saint-Jean. Per questo ha chiesto di nuovo l’archiviazione dell’inchiesta che vede indagato il maestro di sci Bruno Thedy, con cui la piccola faceva una lezione di gruppo. La famiglia della bimba, con l’avvocato Daniele Zaniolo del foro di Torino, nei giorni scorsi si è di nuovo opposta alla richiesta di archiviazione avanzata dalla procura: il gip del tribunale di Aosta Maurizio D’Abrusco fisserà un’udienza per decidere se archiviare il fascicolo, incaricare la procura di ulteriori indagini o disporre l’imputazione coatta del maestro di sci.
Con il supplemento d’indagini disposto a dicembre dal giudice, dopo la prima opposizione all’archiviazione da parte della famiglia della piccola, la procura ha identificato i responsabili della scuola di sci e quelli degli impianti: nessuno di loro è stato iscritto nel registro degli indagati.
Inoltre è stato quantificato il numero di ingressi di sciatori registrato durante la giornata dell’incidente nel comprensorio e il numero di infortuni avvenuti nell’arco della stagione.
Tuttavia, in relazione all’accaduto, per la procura la condotta del minore è un fatto “causalmente indipendente”: dai primi riscontri era emerso che al momento dell’incidente, avvenuto dietro a un dosso sulla pista di Weissmatten, l’investitore procedeva a oltre 50 chilometri orari. Lo scorso 21 gennaio il tribunale per i minorenni di Torino aveva sospeso per un anno il processo al diciassettenne, accogliendo la richiesta di “messa alla prova”.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

CHIVASSO. Furgone in fiamme in via Ivrea

Furgone in fiamme, questa sera verso le 18,30, in via Ivrea a Chivasso, nei pressi …

CHIAVERANO. “Il cuoco e la bicicletta”, un libro per ricordare Paolo Macrì

Se n’era andato all’improvviso di notte, dopo una giornata di lavoro come tante, trascorsa nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *