Home / In provincia di Vercelli / ALTO SERMENZA. Cercavano ruderi da ristrutturare, ma erano ladri truffatori
Carabinieri (foto d'archivio)
Carabinieri (foto d'archivio)

ALTO SERMENZA. Cercavano ruderi da ristrutturare, ma erano ladri truffatori

Si sono presentati alla porta d’ingresso di un appartamento mostrandosi interessati all’esistenza di case in pietra da ristrutturare; in realtà il loro intento era malvagio, cioè svaligiare la casa della 92enne a cui si erano rivolti, nel comune di Alto Sermenza (Vercelli).
Protagonista della truffa una coppia di nomadi di 35 e 39 anni, il primo da Biella l’altra da Lozzolo, denunciati dai carabinieri per furto in abitazione. I due, una volta ottenuto la fiducia dell’anziana, l’hanno convinta ad accompagnare l’uomo in un giro attorno alla casa per osservare il paesaggio e rendersi conto dell’eventuale esistenza di qualche rudere. Nel frattempo la complice è entrata in casa, rubando qualche centinaio di euro e i monili in oro che è riuscita a trovare.
I militari dell’Arma, sentendo alcune testimonianze e analizzando le immagini della videosorveglianza in zona, sono riusciti rapidamente a risalire all’identità dei due nomadi, per i quali è stata sporta denuncia e proposto il foglio di via obbligatorio.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

VERCELLI. Violenza donne: minaccia moglie con pistola, arrestata guardia

Arrestato, e poi messo ai domiciliari, è tornato in carcere dopo un tentativo di contattare …

LIVORNO FERRARIS. Tenta di investire la figlia: moglie, prima mai commessi atti gravi

“Mio marito e mia figlia litigavano e arrivavano a scambiarsi insulti, e lui spesso minacciava …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *