Home / Torino e Provincia / Alice Superiore / ALICE SUPERIORE. Una notte in tenda con l’associazione Cor et Amor

ALICE SUPERIORE. Una notte in tenda con l’associazione Cor et Amor

Nel cuore della Valchiusella, nell’ex comune di Alice Sup., c’e’ un luogo nascosto chiamato regione “Fruedan”: ricerche effettuate attribuiscono l’origine del nome all’unione dei termini fruj (chiavistello in piemontese) ed eden (paradiso). Immerso nel verde, circondato da folti boschi di castagni, in un’atmosfera rilassante, è sorta dal 2015 Cascina Freudan, promossa dalla scuderia CaValchiusella con l’ obiettivo di creare un legame stretto tra le persone, gli animali e la natura per ritrovare serenità e sperimentare attimi di svago alternativo e sostenibili.

In collaborazione con l’associazione Cor et Amor, il 15 ed il 16 giugno, presso il maneggio Freudan bambini e genitori hanno vissuto un’esperienza unica, passando una notte in tenda, a contatto con la Natura. Il programma prevedeva il ritrovo alle 14.30 al maneggio di Alice per montare le tende sabato 15. Alle 15.00 una passeggiata a cavallo e poi, verso sera, uno spettacolo equestre prima di cena. “ È un’iniziativa che serve a rafforzare il legame con la Natura ma anche tra genitori e figli. Bambini e genitori hanno avuto la possibilità di passare del tempo assieme e riscoprire la bellezza del nostro territorio oltre che un’occasione per valorizzarlo. Hanno partecipato anche famiglie al di fuori del Canavese. Sono andati a cavallo assieme e, dopo, tutti si sono divertiti con la piccola esibizione a cavallo pensata apposta per la giornata. Abbiamo mangiato assieme nella struttura del maneggio apposita e, dopo, prima di andare a dormire in tenda, ci siamo riuniti attorno al fuoco di un falò, alla vecchia maniera, parlando e confrontandoci con attorno la suggestiva cornice dei boschi di Alice”spiega Luca Nardi, presidente di Cor et Amor “Domenica, dopo la sveglia alle 9.15 e la colazione, abbiamo concluso l’avventura con una divertente caccia al tesoro e poi smontato le tende”.

Le scuderie Fruedan, ricavate da una vecchia stalla, fin dal 2015 attraggono appassionati di turismo sostenibile ed equitazione. Dispongono di una attrezzatura coperta per corsi e passeggiate a cavallo rivolti a tutti, per fare trekking, un’area giochi e una fattoria didattica. E’ disponibile anche un servizio di pensione per cavalli con box sorvegliati giorno e notte da un impianto di telecamere professionali che trasmettono le immagini attraverso internet, consentendo di monitorarli su qualsiasi computer, smartphone e tablet attraverso apposite App o con accesso via browser.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORRE PELLICE. Religioni: al via domani Sinodo Chiese metodiste e valdesi

Si apre domani a Torre Pellice (Torino), il Sinodo delle chiese metodiste e valdesi. 180 …

PINEROLO. Ubriaco, aggredisce barista che non gli versa più da bere

Ubriaco, si è scagliato prima contro il titolare di un bar di Pinerolo che si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *