Home / Piemonte / Alessandria / ALESSANDRIA. Uccide la moglie malata e si toglie la vita, ‘perdonatemi’
Gianfranco Cuttica

ALESSANDRIA. Uccide la moglie malata e si toglie la vita, ‘perdonatemi’

Omicidio-suicidio all’Hospice il Gelso di Alessandria. Un ottantenne ha sparato alla moglie di 73 anni, malata terminale a causa di un tumore, e poi si è suicidato con la stessa arma. E’ accaduto mercoledì. La notizia, anticipata oggi dal giornale alessandrino Il Piccolo, è stata confermata all’ANSA dalla Questura, che sulla vicenda mantiene il massimo riserbo. A trovare i cadaveri una infermiera. Nella stanza un biglietto: “perdonatemi”. Nei giorni scorsi la struttura sanitaria è stata al centro delle polemiche. “Non fate beneficienza al Gelso, lì si va a morire”, ha detto un consigliere comunale di Forza Italia, Carmine Passalacqua. Il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, ha preso le distanze, dicendosi “sconcertato”. Il consigliere comunale si è poi scusato.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORINO. Coronavirus: scuole e chiese chiuse. Salta anche la gita

IL VIRUS FA CHIUDERE SCUOLE E ATENEI Dal Piemonte al Veneto, dalla Lombardia all’Emilia Romagna, …

Cumiana

Coronavirus: Cumiana blindata, tre cinesi in quarante, chiuso il pronto soccorso di Tortona

Sono di Cumiana (Torino), marito e moglie, due dei sei pazienti piemontesi trovati positivi al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *