Home / Piemonte / Alessandria / ALESSANDRIA. Ruba 2mila litri di gasolio in un cantiere edile, condannato
Condanna

ALESSANDRIA. Ruba 2mila litri di gasolio in un cantiere edile, condannato

Condanna a un anno e 2 mesi di reclusione, oltre a 600 euro di multa – con sospensione condizionale della pena – per L.M., 46 anni, alessandrino, accusato di furto pluriaggravato e continuato per aver rubato 2mila litri di gasolio dai mezzi d’opera impegnati nei lavori in un cantiere per il ripristino della linea ferroviaria tra i comuni di Prasco ed Acqui Terme. A denunciare il furto alla polizia stradale era stato il titolare di una ditta di scavi. Sono state le telecamere di sicurezza a incastrare l’uomo, già noto alle forze dell’ordine. Nella sua abitazione, gli agenti hanno trovato taniche e tubi di gomma, nonché il giubbotto indossato dall’uomo per i furti e ripreso anche dalle telecamere.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Palagiustizia

TORINO. Sentenza Fai-Fri: terrorismo anarchico analogo all’Isis

Il terrorismo di matrice anarchica è analogo a quello islamista e il suo inquadramento, dal …

TORINO. Conte a Torino, rassicura lavoratori aziende in crisi

L’incontro con i lavoratori metalmeccanici, che manifestano davanti al Comune, non è nel programma ufficiale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *