Home / Piemonte / Alessandria / ALESSANDRIA. Pernigotti cede il ramo gelati, svolta alla vigilia del tavolo del Mise
GLI OPERAI DELLA PERNIGOTTI MANIFESTANO SOTTO IL MISE

ALESSANDRIA. Pernigotti cede il ramo gelati, svolta alla vigilia del tavolo del Mise

Nuova svolta per la Pernigotti. A pochi giorni dal fallimento delle trattative con Emendatori e Spes, col rischio di far saltare il piano di salvataggio annunciato lo scorso agosto, l’azienda ha annunciato la cessione del ramo gelati al Gruppo Optima, scelta ritenuta “migliore e più concreta” dalla proprietà turca. Che, oltre a restare titolare del marchio Pernigotti 1860, mantiene il controllo del sito produttivo di Novi Ligure (Alessandria) garantendo la produzione di preparati per gelato, cioccolato, praline e torrone tramite l’impiego del personale, dei macchinari e dello storico know-how. Il progetto è stato illustrato oggi al Mise, dove verrà approfondito nel già annunciato incontro di domani. “Abbiamo trovato il soggetto ideale a cui cedere la divisione Ice&Pastry- commenta il cfo di Pernigotti, Pierluigi Colombini – e un possibile partner di lungo periodo con cui collaborare nei prossimi anni a progetti sinergici”. L’accordo raggiunto, sostiene ancora il manager, rappresenta infatti “un tassello fondamentale per il piano di sviluppo della divisione Confectionary grazie al consolidamento delle attività e conseguente rivalorizzazione dello stabilimento di Novi Ligure”. Con la cessione al Gruppo Optima, il nome Pernigotti Maestri Gelatieri Italiani, simbolo dell’industria dolciaria made in Italy dal 1860, si affianca a marchi già affermati tra i quali Mec3, Modecor e Giuso. I particolari dell’operazione saranno illustrati al tavolo di domani, dove sarà presente anche la Regione Piemonte, che si era detta pronta a intervenire anche attraverso il worker buyout, per aiutare i lavoratori a fare una cooperativa e a rilevare la società. Soluzione che la cessione a sorpresa sembra scongiurare.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

influenza

Vaccinazione antinfluenzale “al via” dal 28 ottobre

Lunedì 28 ottobre parte la campagna stagionale di vaccinazione contro l’influenza. Come ogni anno, il …

TORINO. Consorzi rifiuti: allo studio una modifica della legge. L’accorpamento non sarà più obbligatorio 

La legge regionale 1 sui rifiuti sarà modificata e la nuova proposta potrebbe essere presentata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *