Home / Piemonte / Alessandria / ALESSANDRIA. Minacce rapine ed estorsioni per debito 500 euro, 3 arresti
Carabinieri (foto d'archivio)
Carabinieri (foto d'archivio)

ALESSANDRIA. Minacce rapine ed estorsioni per debito 500 euro, 3 arresti

L’auto della compagna incendiata, rapine, estorsione, minacce e lesioni. E’ l’incubo vissuto da un 25 enne di Valenza (Alessandria) per un debito di 500 euro nei confronti di un pregiudicato che gli aveva prestato il denaro per l’acquisto di droga. Il caso, iniziato il 31 gennaio con l’incendio della Panda della compagna della vittima, è stato risolto dai carabinieri della compagnia di Alessandria che ha identificato gli autori dei crimini. Il gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare per Constantin Cucinschi, ventenne di origini moldave, resosi irreperibile, Christian Musacchia, anche lui ventenne, di Torre Beretti e Castellaro (Pavia), ed Eduardo Aquino, 27 anni, di Valenza. Un quarto complice, Alessandro Scappini, 23 anni, residente a Mortara (Pavia) è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Cucinschi è accusato di rapina, estorsione, lesioni aggravate e spaccio di droga, Musacchia di rapina, estorsione e incendio, Aquino di concorso in rapina.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

ASTI. Litiga col futuro cognato e lo accoltella, arrestato

Un 30enne albanese ha ferito a un braccio e alla spalla, con due coltellate, un …

ALESSANDRIA. Famiglia teme rapimento 25enne, rintracciata da carabinieri

Ha chiamato i genitori con voce trafelata, raccontando di essere stata picchiata, poi il telefono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *