Home / Piemonte / Alessandria / ALESSANDRIA. Maestra uccisa: convalidato il fermo, in carcere dopo ospedale
carcere
Carcere

ALESSANDRIA. Maestra uccisa: convalidato il fermo, in carcere dopo ospedale

Convalidato dal gip il fermo del 46enne Michele Venturelli, reo confesso dell’omicidio della maestra d’asilo Ambra Pregnolato, venerdì scorso a Valenza (Alessandria). La custodia cautelare verrà applicata non appena l’uomo sarà dimesso dall’ospedale di Alessandria dove resta piantonato. Resta da valutare – come rimarcato dal difensore Luca Lamborizio – se e quanto Venturelli fosse lucido al momento dell’omicidio e se ci possa essere stata premeditazione: “per il gip, al momento, compatibili futili motivi e dolo d’impeto”. Inoltre, secondo il giudice, parrebbe non essersi pentito particolarmente. Sull’orario della morte di Ambra, il 46enne non sarebbe stato in grado di riferirlo con precisione, ma sembrerebbe potersi collocare tra le 8 e le 10: il primo medico legale, chiamato dal 118 e entrato in casa, avrebbe accertato intorno alle 9,30. La relazione sull’autopsia sarà disponibile tra 60 giorni. Intanto a Valenza, oggi, presidio per dire ‘no’ alla violenza sulle donne.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LANZO – Riflessioni sulla pandemia dalle Valli di Lanzo

Sono le minoranze più rumorose, lo sappiamo bene, a farsi notare di più in ogni …

Lanzo – Cassa integrazione, sì fino a 18 settimane, ma restano non poche incertezze interpretative

La ripartenza del sistema economico dopo il lungo lockdown stenta a decollare, soprattutto nelle aree …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *