Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / Alessandria / ALESSANDRIA. Lavoro in nero: scoperti 30 irregolari nell’alessandrino

ALESSANDRIA. Lavoro in nero: scoperti 30 irregolari nell’alessandrino

carabinieri
carabinieri

Numeri importanti per l’attività di vigilanza da parte degli ispettori del lavoro dei carabinieri, in provincia di Alessandria, durante il mese di aprile e i primi 10 giorni di maggio. Sono stati scoperti 30 lavoratori in nero in diversi settori produttivi; accertati 79mila euro come base imponibile di monte salari per il recupero di oneri contributivi-assicurativi.

Durante le ispezioni serali in locali pubblici sospese tre attività; scoperti nove lavoratori in nero e uno clandestino; sanzioni penali e amministrative per 22mila euro. Nel campo dell’edilizia sospeso un cantiere nell’ambito di un appalto pubblico; irrogate sanzioni per 18mila euro per 2 lavoratori in nero. Effettuati, infine, accertamenti a carico di un’impresa che gestisce 2 asili con 9 lavoratori in nero e 3 dipendenti irregolari; applicate sanzioni per 62mila euro nei confronti di una ditta di promoter telefonia con 10 addetti in nero, per 60.400 euro di multa.

Commenti

Leggi anche

povertà

TORINO. Povertà: mons. Nosiglia partecipa Colletta Alimentare

Come negli anni passati, domani alle 12.30 l’arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, andrà a …

Carabinieri

NOVARA. Violenza donne: dopo 15 anni maltrattamenti denuncia l’ex

Dopo aver subito 15 lunghi anni di maltrattamenti e violenze, ha avuto il coraggio di …