Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / Alessandria / ALESSANDRIA. Donna morta in casa avvelenata da monossido di carbonio

ALESSANDRIA. Donna morta in casa avvelenata da monossido di carbonio

Ambulanza
Ambulanza

Sarebbe dovuta ad avvelenamento da monossido di carbonio la morte di una donna di 57 anni a Castellazzo Bormida. Il personale sanitario del 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e i carabinieri.
Come spiegato da Ciro Bolognese, vicecomandante provinciale dei vigili del fuoco, si sta accertando se il monossido di carbonio che ha ucciso la 57enne nella casa di via Rampina si sia sprigionato da un braciere, da una stufa o da un altro dispositivo.

Commenti

Leggi anche

LANZO – Salviamo dal degrado la passeggiata alla Cappella di San Giacinto

Insieme alla scomparsa Fontana del Monte, distrutta da un’alluvione agli inizi degli anni Novanta, la …

Carlo Petrini

TORINO. Terra Madre: Petrini, nel 2020 sorprese incredibili

L’edizione di Terra Madre che si chiude questa sera al Lingotto di Torino ha uguagliato …