Home / Piemonte / Alessandria / ALESSANDRIA. Cocaina e hashish nelle gabbie dei piccioni, scoperta banda
Arresti domiciliari

ALESSANDRIA. Cocaina e hashish nelle gabbie dei piccioni, scoperta banda

Nascondeva la droga, cocaina e hashish, nelle gabbie per i piccioni d’allevamento, convinto che in caso di perquisizione nessuno avrebbe pensato di cercarla lì e, quand’anche lo avesse fatto, gli escrementi ne avrebbero ‘coperto’ l’odore anche ai cani addestrati. Ma i carabinieri del comando provinciale di Alessandria impegnati nell’operazione ‘Pigeon’ (Piccione), hanno scoperto lo stratagemma e arrestato 3 albanesi di 35, 39 e 29 anni; un connazionale è ricercato. Con loro coinvolto anche un italiano 56enne per il quale è stato disposto l’obbligo quotidiano di presentazione alla pg. Con quest’operazione i carabinieri hanno stroncato un fiorente mercato di spaccio nell’Acquese, grazie anche alle segnalazioni di alcuni residenti vicino allo stabile abitato da 2 degli arrestati, insospettiti da un insolito viavai. Gli investigatori sono risaliti alla cascina con le gabbie in cui il 35enne, soggetto di spicco del sodalizio, allevava i piccioni. Gli episodi di spaccio sarebbero oltre 300.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORINO. Coronavirus: scuole e chiese chiuse. Salta anche la gita

IL VIRUS FA CHIUDERE SCUOLE E ATENEI Dal Piemonte al Veneto, dalla Lombardia all’Emilia Romagna, …

Cumiana

Coronavirus: Cumiana blindata, tre cinesi in quarante, chiuso il pronto soccorso di Tortona

Sono di Cumiana (Torino), marito e moglie, due dei sei pazienti piemontesi trovati positivi al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *