Home / Eventi / Al via il Settembre Romanese

Al via il Settembre Romanese

Partirà domenica 10 settembre, con una giornata dedicata a “Romano Canavese tra arte e natura”, un itinerario da percorrere tra le botteghe aperte delle Vie dei Mestieri, un calendario di iniziative previste a Romano Canavese per tutto il mese e realizzato dal Comune in collaborazione con le associazioni del paese e gli artigiani.
La giornata delle botteghe, che verrà replicata l’8 ottobre, si svolge dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18 e si inserisce perfettamente nel progetto di rilancio dell’antico borgo con attività sostenibili, progetti di recupero ed arricchimento del verde urbano e di valorizzazione del patrimonio storico culturale.
Per tutta la domenica saranno aperte e visitabili le botteghe e sarà possibile vedere al lavoro gli artigiani con attrezzi della tradizione. Il liutaio, il falegname, il fabbro, l’orefice e molti altri attendono i visitatori per mostrare la propria abilità. Lungo le vie, sarà possibile ammirare le opere dell’artista e artigiano Arnaldo Corsin, autore , tra i vari interventi eseguiti, di decorazioni floreali davvero eccezionali.
Contemporaneamente, saranno accessibili anche edifici storici normalmente chiusi al pubblico quali l’antica ghiacciaia, un unicum in Canavese, Palazzo Bellono, perfettamente restaurato, l’Asilo che, ormai, ha superato il secolo di vita, e la splendida chiesa di Santa Marta.

A Palazzo Bellono sono previste una serie di mostre organizzate da Gianmassimo Marcato con il patrocinio del Comune di Romano.
Il 9-10 e 16-17 settembre proporranno le loro opere Mina Delucia e Silvia Ferrando con due allestimenti dal titolo “Emozioni in Bianco e Nero” e “ Anime di pietra”.
Il 30 settembre e il 1° ottobre e poi il 7 ed 8 ottobre Riccardo Lasagna presenta la mostra “Estensioni Geometriche”.
Il 21 e 22 ottobre seguirà “Arte in Fuga”. È prevista la partecipazione degli artisti Daniela Borla, Toni Muroni, Alberto Schiavi, Umberto Pettene e Susanna Clarino.
Il 27, 28, 29 ottobre e il 4-5 novembre esporrà invece Ombretta Saulat.
Le mostre saranno visitabili nelle date previste dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19.
Il 30 settembre l’evento “Il Sigillo del Drago” chiuderà la rassegna di iniziative. La manifestazione vede la collaborazione del gruppo storico “Nocturna” e di “Crossmedia Factory”, entrambi senza fini di lucro, che si propongono di dare visibilità all’aspetto storico, turistico e culturale del territorio. L’evento sarà diviso in due parti. Una prima fase prevede la partecipazione di un massimo di 40 persone che si trasformeranno in detective per risolvere, con l’utilizzo di mezzi informatici e video, un delitto seguendo indizi disseminati in tutto il paese. Il gioco comincia alle 17.30 con l’accoglienza presso il ristorante e caffetteria Liberty “Le Jardin Fleuri”. Prenotazione gradita e consigliata scrivendo a info@grupponocturna.it o chiamando il numero 348 5755007. La seconda fase si svolgerà dalle 21.30, presso l’area intorno alla Torre, e consisterà in uno spettacolo, gratuito, di giocoleria con fuoco interamente a cura dei “Nocturna”.

Commenti

Blogger: Debora Bocchiardo

Debora Bocchiardo

Leggi anche

Il cinema teatro Gobetti aspetta l'esito dei due bandi

Aggiornamenti dal Cinema Teatro Gobetti di San Mauro Torinese. 

Effettuata un’attenta analisi della situazione sanitaria attuale verranno annullati definitivamente gli ultimi spettacoli della Stagione …

UNO SCANDALO DA PERDERCI LA TESTA. I diamanti sono davvero i migliori amici di una donna?

Nella Parigi del 1785 due celebri gioiellieri dicono di aver confezionato un collier spettacolare di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *