Home / BLOG / A Natale con i Tuoi!

A Natale con i Tuoi!

A Natale con i Tuoi!
Natale si sa, quando arriva, arriva! Quest’anno arriva a Favria sabato 13 aprile ore 21.00, costo biglietto euro 10, obbligatoria la prenotazione, in ritardo di quattro mesi con la compagnia Rta Movie al Centro Giovani di Favria con la commedia nera: “Natale con i tuoi”, uno spettacolo che la compagnia teatrale porta in scena da più di 10 anni. la storia si srotola durante una nevosa vigilia di Natale, un’antica casa e due anziani coniugi, Trieste e Saverio che aspettano trepidanti l’arrivo dei loro figli accompagnati dalle loro rispettive famiglie. A prima vista sembrerebbe un Natale sereno e perfetto troviamo in un posto meraviglioso dove potrebbe esserci dolcezza, bontà, voglia di stare assieme alle persone che si amano. Quando all’improvviso arriva il dramma. Il finto equilibrio familiare viene interrotto dalla decisione degli anziani genitori di andare a vivere con uno dei loro figli: chi si prenderà cura dei propri cari? Chi di loro vorrà aiutarli a sentirsi meno soli? Fuori dalle finestre intanto continua a cadere la neve, e qui ci fermiamo per non toglierVi il gusto della sopresa, ma per vedere lo spettacolo comico dalla durata di 90 minuti di sano divertimento a Favria al Centro Giovani, Palazzo Municipale sabato 13 aprile ore 21,00, costo biglietto euro 10,00, obbligatoria la prenotazione per info tel a Simona cell. 3392230882. La Compagnia Teatrale RtaMovie è un’associazione teatrale cinematografica nata a Torino nel 1999. Dal 2002 gestisce corsi di recitazione e realizza e produce spettacoli che porta con gran successo di pubblico nei teatri di Torino e del Piemonte. L’associazione segue tutte le fasi della produzione, dalla sceneggiatura ai costumi, dalle scenografie ai casting. Una delle particolarità degli spettacoli dell’RtaMovie è che, per quanto nascano come idee per il teatro, hanno sempre molti riferimenti alla cinematografia italiana e internazionale. Anche la struttura degli stessi spettacoli ha un taglio molto cinematografico. Infatti l’idea principale è quella di riuscire a creare un genere differente, portando il pubblico che solitamente va al cinema a teatro.
Favria, 24.03.2019 Giorgio Cortese

Leggere è un cibo per la mente e tutto ciò che ha che fare con il cibo deve per forza essere buono. Ed allora non riesco a dormire se non sono circondato da libri.

Commenti

Blogger: Giorgio Cortese

Giorgio Cortese
Vivere con ottimismo

Leggi anche

SETTIMO TORINESE. Arriva il Bonus libri di 20 euro e in città è subito polemica…!

Nel 2014, a ridosso delle europee, Renzi si inventò gli 80 euro. Oggi, i 5 …

IVREA. Un’Ipercoop non fa più “Comu”

Certo che a pensarci ho avuto un bel coraggio! Ma come si fa a difendere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *