Home / Torino e Provincia / Ciconio / CICONIO. A settembre arriva il porta a porta
incontro
incontro

CICONIO. A settembre arriva il porta a porta

A Ciconio arriva il porta a porta. Così come nei Comuni limitrofi di Ozegna, Lusigliè, Feletto e Bosconero. Partirà dal mese di settembre. Lo ha garantito la Teknoservice, società subentrata ad Asa nella gestione del servizio di raccolta rifiuti, nel corso di alcuni recenti incontri pubblici convocati dalle Amministrazioni Comunali, prima al salone Don Manavello di Bosconero, lo scorso 1° agosto, e poi a Ciconio nella serata di giovedì 6 agosto al salone in Piazza del Torchio.

Giorgio Garbarino, responsabile dell’azienda, insieme ad alcuni addetti, ha illustrato agli abitanti modalità e criteri per una corretta raccolta differenziata, attraverso la visione di un filmato e la distribuzione di materiale cartaceo, mostrando i cassonetti di vario colore in cui collocare i diversi materiali, con l’impegno ad esporli nei giorni di passaggio degli addetti secondo un calendario che verrà divulgato, con cadenza settimanale o, per il vetro, ogni quindici giorni. Molte le domande, relative a dove vada gettato questo o quell’altro oggetto (i dubbi maggiori sulla carta plastificata, come quella degli affettati, che può andare nel contenitore della plastica, se pulita, o nell’indifferenziato, se sporca, oppure sui metalli, che vanno gettati insieme alla plastica).

Ciconio incontro rifiutiQuesta è la prima riunione – ha sottolineato Garbarino -, ce ne sarà un’altra successivamente per fare il punto. Una volta che la raccolta differenziata sarà a regime andremo a controllare ciò che c’è nei sacchetti“.

Garbarino ha ricordato agli utenti che gli addetti dispongono di apposito cartellino e non chiedono soldi, invitandoli a contattare immediatamente il 112 se dovesse presentarsi alla porta qualche persona sospetta, visti i numerosi tentativi di truffa che si stanno verificando sul territorio.

Garbarino ha inoltre rassicurato sullo svolgimento della differenziata. “In azienda, per esempio per la raccolta della plastica – ha illustrato – avviene una prima separazone grossolana dei metalli, attraverso attrezzatura magnetica, poi vengono separati i vari tipi di plastica (bottiglie, plastica dura dei detersivi), i quali vengono inviati alle aziende che li utilizzano“.

Questa sera – ha concluso il Sindaco di Ciconio Fabrizio Ferrareseabbiamo avuto una prima sgrossata. Tutti i dettagli verranno comunicati a breve“.

In autunno, con il passaggio dallo stradale a porta a porta anche in Valchiusella e in Valle Orco e Soana, sarà finalmente a regime, con la differenziata, tutto il bacino territoriale della Teknoservice.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Dell’impiego ovvero dello Statuto dei lavoratori

Il professor Carlo Ossola (dovrebbero tremarmi le vene dei polsi solo a scriverne il nome), …

IVREA. Italgas acquista il 15% di Aeg Reti Distribuzione

Italgas società quotata alla borsa di Milano, specializzata nell’attività di distribuzione del gas, con oltre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *