Home / Sport / Basket / BASKET FEMMINILE. L’Italia chiude la prima fase del raduno pre-Europeo

BASKET FEMMINILE. L’Italia chiude la prima fase del raduno pre-Europeo

La Nazionale Femminile ha battuto l’Ucraina 99-77 a Ponzano Veneto (Treviso) nel secondo impegno del percorso di preparazione in vista dell’EuroBasket Women 2019 (27 giugno-7 luglio, si gioca in Lettonia e Serbia). Pronta e molto convincente la reazione delle Azzurre dopo la sconfitta di misura (66-69) accusata a Pordenone ieri, sempre contro l’Ucraina (66-69). La miglior marcatrice della squadra di Marco Crespi è stata Nicole Romeo con 27 punti (career high per lei con la maglia della Nazionale), in doppia cifra anche Giorgia Sottana (23), Francesca Dotto (16) ed Elisa Penna (15).
Le Azzurre hanno chiuso la prima fase del raduno pre-Europeo iniziato il 23 maggio: appuntamento ora al 3 giugno per altri 4 giorni prima della partenza per Saragozza, dove la Nazionale giocherà un torneo con Spagna, Russia e Belgio 8 e 9 giugno.
Così coach Crespi a fine gara. “Quando si giocano due partite consecutive contro la stessa squadra, conta quanto dimostri di aver capito sul campo come attaccare quello che il giorno prima non avevi fatto con la massima qualità. Oggi l’abbiamo fatto e questo è un appunto da segnare. Altro aspetto positivo: il primo tempo abbiamo preso vantaggio ma poi abbiamo sprecato, nel secondo tempo siamo stati cinici perché quando ti costruisci un vantaggio non devi buttarlo via”.
Fuori Zandalasini (distorsione alla caviglia sinistra), Ress, Trucco e Caterina Dotto, coach Crespi ha scelto per il quintetto Francesca Dotto, Sottana, Penna, Cinili e Andrè. L’aggressività delle Azzurre spinte in particolare da Dotto ha permesso di allungare nel primo quarto, chiuso 20-12. In apertura di secondo parziale Olkhovyk e Yakskovets hanno ricucito il parziale (20-18) e la solita Iagupova ha firmato il pareggio a quota 28. All’intervallo lungo si è andati sul 45-40 grazie al contro-parziale ispirato da Sottana e Francesca Dotto (41-33, 9-0 di break). Sulla sirena, come ieri a Pordenone, inesorabile la tripla da 9 metri di Iagupova.
L’Italia ha provato nuovamente ad allungare in avvio di terzo periodo (53-46) ma l’Ucraina è rimasta a contatto e con la tripla di Horobets è tornata a -1 (55-54). La tripla di Crippa e i tre liberi di Penna ci hanno fatto respirare (66-59), in apertura di ultimo parziale l’Italia ha toccato il massimo vantaggio col +14 (77-63) griffato dai 7 punti consecutivi di Sottana e da quel momento le Azzurre hanno amministrato senza più rischiare.
All’EuroBasket Women l’Italia giocherà a Nis (Serbia) ed esordirà il 27 giugno con la Turchia. Il giorno dopo si torna in campo con l’Ungheria, il 30 c’è la Slovenia. Tutte le partite si giocheranno alle 18.30 e saranno trasmesse in diretta su SkySportHD.
Le prime dei 4 gruppi accedono ai Quarti di Finale, seconde e terze spareggiano. In quel caso l’Italia incrocia le squadre del girone D (Belgio, Bielorussia, Russia e Serbia). Le prime sei squadre dell’EuroBasket Women 2019 si qualificano per il torneo Pre-Olimpico che si terrà (2-10 febbraio 2020).

Italia-Ucraina 99-77 (20-12; 45-40; 69-63)
Italia: Romeo 27 (3/4, 5/7), Gorini ne, Sottana 23 (6/6, 2/5), F. Dotto 16 (5/10, 1/6), Spreafico 3 (1/2 da 3), De Pretto (0/3), Crippa 3 (0/2, 1/3), Cubaj 3 (1/3), Ercoli (0/1), Nicolodi, Cinili 3 (0/1, 1/2), Andre 6 (3/4), Penna 15 (4/9, 1/4). All. Crespi
Ucraina: Festova, Kondus 2 (0/3), Horobets 11 (0/2, 3/6), Uro-Nile 3 (1/1), Yatskovets 12 (3/8, 1/1), Udodenko 8 (2/4, 1/3), Piantak ne, Iagupova 28 (0/2, 5/9), Olkhovyk 8 (1/1, 2/7), Naunenko 5 (2/5, 0/1). All. Boskovic
Arbitri: Stefano De Biase, Alberto Perocco, Daniele Yang Yao.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

PALLANUOTO. Il Settebello stacca il biglietto per i quarti di finale dei Mondiali

Il Settebello chiude la fase preliminare a punteggio pieno e si qualifica direttamente ai quarti …

BEACH VOLLEY. Un successo e una sconfitta ad Espinho per Menegatti-Orsi Toth

Nel World Tour di Espinho (4 Stelle) le azzurre Menegatti-Orsi Toth hanno perso il primo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *