Home / Sport / Altri Sport / SCHERMA. Batini porta l’Italia sul gradino più alto del podio di Shanghai
Martina Batini

SCHERMA. Batini porta l’Italia sul gradino più alto del podio di Shanghai

Martina Batini trionfa al Grand Prix FIE di fioretto femminile di Shanghai. L’azzurra festeggia il secondo successo in carriera, urlando al cielo cinese la sua gioia dopo la stoccata del 15-14 piazzata in finale contro l’olimpionica russa Inna Deriglazova.
La fiorettista toscana in forza al Centro Sportivo Carabinieri, sale sul gradino più alto del podio al termine di una gara eccellente, che l’ha riportata sul podio nell’ultima prova di una stagione iniziata con il terzo posto a Cancun.
Batini, che ha così migliorato il terzo posto dello scorso anno sempre al Gp di Shanghai, ha acquisito il pass per la finale dopo aver sconfitto per 15-10 l’altra russa Svetlata Tripapina. Ai quarti la fiorettista italiana aveva vinto il derby azzurro contro Beatrice Monaco col punteggio di 15-12, dando così seguito ai successi ottenuti nell’ordine contro l’altra connazionale Valentina De Costanzo all’esordio di giornata per 15-5, poi con lo stesso punteggio contro l’altra azzurra Serena Teo e nel turno dei 16 per 15-9 contro la francese Astrid Guyart.
Si fermano ai piedi del podio, invece, oltre a Monaco, anche Alice Volpi. Per la senese la sconfitta è giunta per mano della Deriglazova, col punteggio di 15-10.
Stop invece el turno dei 16 per Arianna Errigo. La pluricampionessa italiana è stata fermata nel derby da Monaco per 15-12, al termine di un match che l’aveva vista anche chiedere i dieci minuti di pausa medica, per via di alcuni problemi muscolari, la cui entità sarà valutata al rientro in Italia.
Il numero elevato di atlete azzurre approdate al main draw ha comportato diversi derby. Nel turno dei 32, ad esempio, si sono svolte le sfide fratricide tra e Serena Teo, con la prima vincente per 15-14, e tra Volpi e Francesca Palumbo, che ha visto la seconda uscire di scena perché sconfitta 15-14.
Erano state eliminate invece nel primo assalto di giornata, oltre a Valentina De Costanzo sconfitta da Batini, anche Valentina Cipriani, eliminata dalla francese Ranvier per 15-13, Olga Rachele Calissi, superata 15-13 dalla tunisina Boubakri, ed Erica Cipressa, fermata sul 15-11 dalla francese Thibus.
Nella prima giornata di gara, ad uscire di scena erano state Camilla Mancini, eliminata dall’altra azzurra Olga Rachele Calissi per 15-9, ed Elisa Vardaro, sconfitta per 15-11 dalla francese Rapaud.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CALCIO. Il vincolo sportivo è stato riconfermato fino ai 24 anni

CALCIO. Il vincolo sportivo è stato riconfermato fino ai 24 anni

I Presidenti dei Comitati Regionali e delle Provincie Autonome dell’area Nord della Lega Nazionale Dilettanti …

Iscrizione gratuita per la Coppa Piemonte Valle d'Aosta

CALCIO. Iscrizione gratuita per la Coppa Piemonte Valle d’Aosta

Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale, stante i dati positivi riguardanti la chiusura dell’esercizio finanziario …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *