Home / BLOG / SETTIMO. Il “trionfo” di Corgiat: le pagelle

SETTIMO. Il “trionfo” di Corgiat: le pagelle

Venerdì sera l’ex sindaco Aldo Corgiat ha chiamato a raccolta i suoi del Pd per la serata di “riabilitazione” dopo il caso-Seta. Ecco le pagelle.

 

Silverio Benedetto voto 8. Intervento genuino e sofferto. Trova pure il tempo di bastonare i lavoratori di Seta, colpevoli di non aver detto mezza parola in difesa di Corgiat. Dei vecchi si sente sempre la mancanza. #benedettoripensaci

 

Fabrizio Puppo voto 6. “Settimo aveva le caratteristiche per trasformarsi in banlieue francese, la politica ha saputo evitarlo”. Come legge lui non legge nessuno, sembra quasi che il discorso se lo sia scritto da solo.

 

Dino Sportiello voto 9. Il Pd di Settimo senza Sportiello è come i Chicago Bulls senza Michael Jordan. È l’unico ad avere il coraggio di tirare apertamente per la giacchetta Morri e Gariglio e a mettere sul piatto la rogna di Chivasso. Gaiola prenda appunti. La perla: “A Corgiat le idee non sono mai mancate e purtroppo continuano a non mancargli”.Baby-pensionato

 

Vincenzo Barrea voto 7. Antipatico e pieno di sé, ma sta una spanna sopra tutti. Josè Mourinho.

 

Aldo Corgiat voto 7,5. Dice quello che deve dire, né più né meno. Un voto in meno perchè legge lo stucchevole sms di D’Alema. Sciupone.

 

Davide Gariglio voto 6,5. Bravo è bravo. Ostenta dispiacere per la vicenda giudiziaria che ha tolto di mezzo Corgiat dalla corsa alla segreteria con una spontaneità da teatro di posa. Uno gli crederebbe anche se poi su quella poltrona non si fosse seduto lui. Paraculo.

 

Fabrizio Morri voto 5. Non dice quasi niente e lo dice in modo molto noioso.

 

Chiara Gaiola voto 3. Il peggior discorso d’esordio di un segretario del Pd, buono per tutte le stagioni e dimenticabile come una fiction Rai. Le riservano il vantaggio di parlare per ultima, perfino dopo Gariglio, potrebbe sparigliare le carte e rendersi memorabile davanti a tutti i big. E invece che fa? Cincischia, racconta che è “questa è la mia prima iniziativa da segretario” (e chissenefrega?) e insomma butta al vento la grande occasione, che è in politica è peccato mortale. Poi sarebbe bastato poco: i chivassesi Pentenero e Pipino le servono un assist al bacio presentandosi in sala e lei “cicca” il pallone sulla linea di porta: non sfiora nemmeno la vicenda chivassese, come se non fosse un problema. Ciuffreda le manderà un cestino.

 

Gianni Pipino voto 6. Il segretario chivassese si presenta, in sfregio a tutti i suoi, alla serata del trionfo di Corgiat e applaude pure.

 

Daniele Volpatto voto 6,5. Alla fine può piacere o no ma “c’è” sempre.

 

Luca Cavallero voto 4. Il giovanissimo segretario dei Gd, detto anche “il futuro del PD di Settimo” viene precettato dai grandi e incaricato del comparto audio-video, perchè il partito sa che questi ragazzini sono dei draghi, quando c’è da smanettare coi computer. Cavallero dovrebbe semplicemente far partire il filmato #solocosebelle di Corgiat. Livello di difficoltà: sottozero. Ma gli mettono vicino Gariglio e lui si incarta, gli parte solo l’audio e vorrebbe sprofondare in una voragine profonda. Lo salva solo Luca Rivoira, e ogni ulteriore commento è superfluo. Silverio Benedetto coi computer è più bravo. Unopuntozero.

 

Il video di Corgiat voto 0. Orrendo. Sembrano le diapositive del mare che gli amici ti costringono a vedere il sabato sera. Oltretutto è riciclato: Corgiat ce l’aveva già propinato quando si era ritirato. Leone d’oro.

 

Elena Piastra voto 7. Non interviene, ma ha due grossi meriti politici: tiene compagnia all’isolatissima sindaca di Leini Gabriella Leone e stupisce la platea con un inedito jeans stile Boschi. (Maria) Elena.

 

lorenzobernardi@giornalelavoce.it

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

VILLAR PEROSA. Scontro con 2 morti: automobilista positivo all’alcoltest

È risultato positivo all’alcol test, il 20enne di Frossasco che questa mattina era alla guida …

Municipio ivrea

IVREA. Il nuovo Piano regolatore, l’occasione per fermare le speculazioni inutili e rilanciare la città.

La società Genco ha chiesto al comune di Ivrea di inserire il programma di riqualificazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *