Home / In provincia di Vercelli / VERCELLI. Si lancia dal treno, il giovane morto era senza biglietto
polfer

VERCELLI. Si lancia dal treno, il giovane morto era senza biglietto

Viaggiava senza biglietto il giovane di colore – di cui non sono state rese note le generalità – morto lanciandosi dal finestrino di un treno regionale nei pressi di San Germano Vercellese, sulla linea Torino-Milano. E’ quanto emerge dai primi accertamenti sul caso effettuati dalla polizia ferroviaria di Novara.
Secondo una prima ricostruzione, il giovane era seduto quando il controllore ha scoperto che era sprovvisto di biglietto. A bordo del treno gli agenti della Polfer impegnati in un controllo si sono proposti di pagare loro il prezzo del biglietto, ma l’extracomunitario ha iniziato a dare in escandescenza. Dapprima ha iniziato a saltare da un sedile all’altro, poi ha aperto il finestrino e si è sporto fuori.
Gli agenti hanno tentato invano di trattenerlo, mentre veniva azionato il freno di emergenza; il ragazzo di colore è caduto fuori dal treno finendo nelle acque di un laghetto nei pressi di San Germano Vercellese. Sul posto è intervenuto il 118, anche con l’elisoccorso, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

ROASIO. “Furto satanico”, ma la statua della Madonna era solo stata spostata

Quando la statua era sparita il parroco reggente di Roasio (Vercelli), don Jarek Dobkowski, aveva …

CRESCENTINO. Greppi punge la Scuncio: «Ma il Pd c’è o non c’è?»

Ovviamente siamo nell’ambito del «segreto di Pulcinella»: tutti sanno che, come la lista “Insieme per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *