di: Redazione

Home / Piemonte / VERBANIA. Picchiarono uomo in ospedale, condannati due agenti svizzeri

VERBANIA. Picchiarono uomo in ospedale, condannati due agenti svizzeri

Due poliziotti svizzeri sono stati condannati dalla Corte delle Assise di Locarno per aver picchiato un uomo, italiano, ammanettato: uno a 9 mesi con la sospensione della pena e 5 mila franchi di multa, l’altro alla pena pecuniaria di 18 mila franchi più altri 3 mila di multa.
Entrambi dovranno inoltre risarcire la parte offesa.
L’episodio risale alla notte del 15 novembre 2013 quando a Locarno (Canton Ticino) i due agenti della Polizia Cantonale fermarono l’italiano &ndash residente nel Verbano Cusio Ossola – all’ingresso del pronto soccorso dell’ospedale cittadino. Lo ammanettarono e lo scaraventarono a terra colpendolo con calci e pugni. L’uomo denunciò gli abusi subiti.

Commenti

Leggi anche

TORINO. Il Pg della Cassazione: “Lo spray è omicidio preterintenzionale”

Omicidio preterintenzionale per chi, servendosi di zaffate di spray al peperoncino, scatena il panico tra …

TORINO. Trasporti, la città chiede al ministero fondi per 7 progetti

Sono sette i progetti, destinati al trasporto rapido di massa, per i quali Torino chiederà …