Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / TORINO. Festival Psicologia, paura e terrorismo i temi

TORINO. Festival Psicologia, paura e terrorismo i temi

terrorismo

“Il nostro tempo vive una condizione di angoscia di fronte al carattere anarchico e imprevedibile della violenza terrorista, è un tema cerniera tra vita individuale e collettiva”. Così lo psicanalista Massimo Recalcati presenta la quarta edizione del Festival della Psicologia, di cui quest’anno è direttore scientifico. ‘Io non ho paura’ è il tema su cui si confronteranno psicologi, psicanalisi, scrittori e filosofi italiani e stranieri, alla Cavallerizza Reale di Torino, dal 6 all’8 aprile.
“Due i filoni del Festival. Il primo riguarda l’individualità del terrorista, il secondo affronta la violenza, l’odio”, spiega Recalcati che questa sera alle Ogr darà un assaggio con una lecito sul rapporto tra ‘il terrificante e l’arte”.
Il Festival – dice Alessandro Lombardo, presidente dell’Ordine degli Psicologi del Piemonte – ha l’ambizione di portare la psicologia sempre più vicino alla vita delle persone.
Il nostro obiettivo è trovare una strada che ci permetta di affrontare le paure”. Per l’assessore regionale alla Cultura, Antonella Parigi, “la paura è un tema al centro della nostra vita politica nazionale. L’esito delle elezioni è stato determinato dalla paura della globalizzazione e dell’immigrazione. Sono paure che non vanno negate, ma bisogna cercare di capire i meccanismi”.
Ad aprire il Festival saranno Enzo Bianco, fondatore della comunità monastiche da di Bose e il politologo Luca Caracciolo.

Commenti

Leggi anche

TORINO. Calcio: derby Mole, convalidato arresto ultrà francesi

E’ stato convalidato l’arresto degli otto ultrà francesi della Juventus, tra cui un poliziotto di …

TORINO. Congresso regionale Pd: verso il ballottaggio

Si profila il ballottaggio, in Piemonte, per la scelta del segretario regionale del Pd. In …