Home / Piemonte / TORINO. Evita rimpatrio e torna a spacciare, polizia arresta pusher

TORINO. Evita rimpatrio e torna a spacciare, polizia arresta pusher

Avrebbe dovuto essere rimpatriato il 29 novembre, ma la macchina della polizia che lo trasportava all’aeroporto di Malpensa fece un incidente. E, per le lesioni riportate, non era stato trattenuto al Cpr di Torino. Così, una volta guarito, era tornato a spacciare. Protagonista della vicenda un marocchino di 27 anni, che gli agenti del commissariato Barriera Milano hanno arrestato in via Bologna dopo un breve inseguimento. Addosso aveva alcune dosi di hashish.
Per lui sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Sarà processato per direttissima e verrà trattenuto al Cpr in attesa di rimpatrio.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Arresto

NOVARA. Massacrato botte a 20 mesi, arrestati madre e compagno

Massacrato di botte, il fegato spappolato, diverse fratture, lesioni in ogni parte del corpo: Leonardo …

TORINO. Partita del Cuore, già incassati 490mila euro

Ha già incassato 490mila euro, che saranno devoluti alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *