Home / Piemonte / STRESA (VCO). Forestali recuperano esemplare di tartaruga azzannatrice

STRESA (VCO). Forestali recuperano esemplare di tartaruga azzannatrice

Un esemplare di tartaruga azzannatrice, tanto rara quanto pericolosa, è stato recuperato dai militari dalla forestale al Parco Villa Pallavicino di Stresa (Provincia Verbano-Cusio-Ossola). E’ stato il biologo di Villa Pallavicino a trovare l’animale, di oltre 6 chili, in un piccolo stagno non accessibile al pubblico.
Si pensa che l’animale sia stato abbandonato da qualcuno che si è introdotto di nascosto nel parco. La detenzione della tartaruga è vietata per via della sua estrema pericolosità per il suo morso. “La tartaruga – spiegano i carabinieri – manifesta una forte aggressività anche nei confronti dell’uomo. All’atto del ritrovamento, l’animale si trovava in buone condizioni di salute ed adeguato stato di nutrizione”.
La tartaruga, priva di microchip identificativo, è stata affidata in custodia al Parco di Leolandia (Bergamo).

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Palagiustizia

TORINO. Terrorismo: attentati anarchici, 5 condanne e 18 assoluzioni

Cinque condanne e diciotto assoluzioni. Si chiude così, a Torino, il maxi processo per terrorismo …

TORINO. Appendino sorride, Atp cancella delusione Olimpiadi

Le braccia al cielo, in segno di vittoria, e un urlo di liberazione a sfogare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *