Sandro Venturini

La chimica delle parole di: Sandro Venturini

Home / In provincia di Torino / SETTIMO TORINESE. ADDIO AD ANGELO FRANCESCHIN. AVEVA 103 ANNI

SETTIMO TORINESE. ADDIO AD ANGELO FRANCESCHIN. AVEVA 103 ANNI

Angelo Franceschin era il nonno della città di Settimo. Aveva 103 anni. Nel tardo pomeriggio di Capodanno, lunedì 1° gennaio, si è spento serenamente a casa sua, circondato dall’affetto dei suoi cari. Era nato il 15 luglio 1915 a Zoppè di San Vendemmiano, in provincia di Treviso. La scorsa estate aveva ancora soffiato sulle candeline con tutta la sua famiglia: i figli Renato e Gianni, con la nuora Danila e i nipoti Marta con Alessandro, e Paolo con Gabriella. Renato e Marta sono contitolari dell’enoteca “La Favorita”, in via Cavour, un’attività in cui la passione per il buon vino trova d’accordo anche nonno Angelo.

Aveva un passato da reduce e da prigioniero di guerra, prima di arrivare a Settimo per lavorare negli anni Cinquanta. Nel 1967 fu premiato con la Croce al merito, senza ricevere alcun risarcimento dalla Germania per i suoi anni di prigionia: lui così come tutti gli altri reduci, dimenticati. E’ rimasto lucido e brillante fino al suo ultimo giorno: diceva sempre “Tranquilli: non sono mica vecchio, ho solo tanti anni”. A Natale aveva pranzato con tutti i suoi cari e ancora il giorno di Capodanno ha voluto condividere il pasto con la sua famiglia.

Il rosario è alle ore 18,45 di questa sera, mercoledì 2 gennaio, presso la parrocchia di San Pietro in Vincoli. I funerali saranno celebrati mercoledì mattina, 3 gennaio, alle ore 11.

Commenti

Leggi anche

LANZO. 800 anni di mercato, un anniversario da record

Correva l’anno 1219 quando il 15 gennaio, un martedì, proprio come oggi, prendeva vita il …

SETTIMO TORINESE. Biella non è come Settimo Torinese. Il giornalista della Stampa ha frainteso

Gentile Direttore, desidero smentire quanto affermato dall’articolo comparso ieri sera sul Suo giornale, dove mi …