Home / In provincia di Vercelli / SANTHIÀ. Albergatore sottrae carte credito a cliente e spende per sè

SANTHIÀ. Albergatore sottrae carte credito a cliente e spende per sè

Un albergatore di Lecce si è impadronito della carta di credito di una cliente e ha fatto acquisti personali per circa 1.000 euro, confidando che la vittima della truffa avrebbe scoperto l’ammanco qualche giorno dopo, magari confondendolo con spese connesse alla vacanza. La vittima è una donna di Santhià di 40 anni, in vacanza in Puglia.
La donna, però, scoperto l’ammanco nel suo conto corrente, ha chiamato i carabinieri, che al termine delle indagini hanno individuato e denunciato l’albergatore leccese.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

ROASIO. “Furto satanico”, ma la statua della Madonna era solo stata spostata

Quando la statua era sparita il parroco reggente di Roasio (Vercelli), don Jarek Dobkowski, aveva …

CRESCENTINO. Greppi punge la Scuncio: «Ma il Pd c’è o non c’è?»

Ovviamente siamo nell’ambito del «segreto di Pulcinella»: tutti sanno che, come la lista “Insieme per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *