Home / BLOG / SAN GIUSTO. La badante di “zia Maria” a processo per l’eredità contesa

SAN GIUSTO. La badante di “zia Maria” a processo per l’eredità contesa

Ci sono tanti aspetti su cui il giudice Elena Stoppini del tribunale di Ivrea sta cercando di mettere luce nella causa penale che vede sul banco degli imputati una 54enne di San Giusto Canavese. Difesa dagli avvocati Elio Guglielmino e Marco Morelli del foro eporediese, deve rispondere dell’accusa di circonvenzione di persona incapace (articolo 643…

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Emiliano Rozzino

Emiliano Rozzino
Libero di...

Leggi anche

VENARIA. D’Afflitto: “Non ho spedito il mio curriculum per guidare la Reggia”

Mario Turetta da inizio di febbraio è ormai l’ex direttore della Reggia, visto il recente …

VENARIA. Il Ministro Bonisoli e quel caffè “interessante” con Falcone e D’Afflitto

Roberto Falcone e Antonella D’Afflitto, rispettivamente sindaco e assessore alla Cultura del Comune di Venaria, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *