Home / In provincia di Torino / SAN GIORGIO. Uomo ferito con arma da fuoco, le condizioni restano gravi

SAN GIORGIO. Uomo ferito con arma da fuoco, le condizioni restano gravi

Restano gravissime, ma stazionarie, le condizioni di vita di Laurent Radici, il 44enne di San Giorgio Canavese ferito da un colpo di pistola al volto, ieri intorno alle 13.45, mentre si trovava nel cortile della propria abitazione di strada Montalenghe.
L’uomo è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico al Giovanni Bosco di Torino dove è arrivato in condizioni critiche nel pomeriggio di ieri. Il proiettile di piccolo calibro lo ha centrato appena sotto il mento: la prognosi, per il momento, è riservata.
Proseguono, intanto, le indagini dei carabinieri coordinati dalla procura di Ivrea. Nessun dubbio, ormai, sul fatto che si sia trattato di un regolamento di conti tra famiglie di nomadi sinti della zona.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

VENARIA. D’Afflitto: “Non ho spedito il mio curriculum per guidare la Reggia”

Mario Turetta da inizio di febbraio è ormai l’ex direttore della Reggia, visto il recente …

VENARIA. Il Ministro Bonisoli e quel caffè “interessante” con Falcone e D’Afflitto

Roberto Falcone e Antonella D’Afflitto, rispettivamente sindaco e assessore alla Cultura del Comune di Venaria, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *