Home / Italia / ROMA. Emergenza freddo: Cri, unità strada al lavoro in tutta Italia

ROMA. Emergenza freddo: Cri, unità strada al lavoro in tutta Italia

Mentre l’Italia è sferzata dal gelo, sono migliaia le persone senza dimora raggiunte ogni sera dalle quasi cento Unità di Strada della Croce Rossa Italiana che, con le sue oltre mille sedi, riesce a essere presente negli scenari di vulnerabilità, in particolar modo nel Sud Italia, dove il gelo e la neve si sono fatti sentire con particolare intensità. Volontari e operatori – spiega Cri – stanno assicurando cibo, bevande calde, coperte ma anche assistenza medica e supporto psicologico per cercare di prevenire episodi come quello di una settimana fa a Roma, quando una persona senza dimora è stata trovata morta sulla panchina di un parco.
A Lecce sono centinaia le persone raggiunge dai volontari, che stanno operando da giorni senza sosta per distribuire indumenti e generi alimentari. È stato anche attivato un servizio navetta per trasferire le persone senza dimora nella struttura di Masseria Ghermi, gestita dalla Cri, dove offrire loro ristoro per la notte.
A Torino è stato allestito con il Comune un rifugio per l’Emergenza Freddo da oltre 650 posti letto; a Civitavecchia aperta invece una struttura per garantire un letto caldo a trenta persone, mentre a Catania i volontari Cri hanno montato tensostrutture riscaldate che ospitano ogni notte circa quaranta persone. Massima attenzione anche a Palermo, dove la Cri collabora con le istituzioni e le altre organizzazioni di volontariato nell’accompagnare le persone nei dormitori e nella distribuzione di generi di conforto.
Diversi, inoltre, i Comitati che hanno lanciato appelli per la raccolta di vestiario e coperte, come avvenuto a Roma, Crema o nella zona di Formia, in provincia di Latina. A Lucca è stato messo a disposizione anche un numero d’emergenza per segnalare la presenza di persona senza dimora sul territorio.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

BOLOGNA. ‘Ndrangheta: truffa a Stato, sequestri per 2,3 mln

Una maxi truffa della ‘Ndrangheta ai danni dello Stato è stata scoperta in seguito ad …

MILANO. Saluto romano al cimitero il 25 Aprile, assolti dirigenti di Lealtà azione

Le “manifestazioni, certamente con indubbia simbologia fascista” erano “esclusivamente dirette alla commemorazione dei defunti” e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *