Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / Novara / NOVARA. Soldi per poveri a cantanti: Pd chiede testa sindaco Trecate

NOVARA. Soldi per poveri a cantanti: Pd chiede testa sindaco Trecate

Falsi poveri

“Il sindaco di Trecate, Federico Binatti, deve dimettersi”. Lo chiedono il segretario provinciale del Pd, Sergio De Stasio, e i tre consiglieri trecatesi dem Filippo Sansottera, Marco Uboldi e Pietro Campa, riferendosi alla vicenda del compenso pagato ai protagonisti della festa del riso dello scorso settembre (Jo Squillo, Johnson Righeira e Papa Winnie) con il denaro che invece era destinato a pacchi alimentari per le famiglie più bisognose della cittadina in provincia di Novara.

Il principale coinvolto nella vicenda è il vicesindaco Giorgio Capoccia, al quale il primo cittadino ha ritirato le deleghe proprio perché ritenuto responsabile di “un fatto grave”.

“Non abbiamo elementi – dicono gli esponenti Pd – per ritenere che Binatti fosse a conoscenza della cosa, anche se ci pare difficile che possa essere stato tenuto all’oscuro. Tuttavia, è il sindaco il responsabile di quel che succede nella sua amministrazione e se qualcuno ha sbagliato deve pagare: anche lui”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il M5S: la consigliera Silvana Corigliano ha sostenuto che “Capoccia rischia di diventare il capro espiatorio. Ci aspetteremmo forse uno scatto di orgoglio da parte del sindaco Binatti e le sue immediate dimissioni per tornare al voto prima possibile”. .

Commenti

Leggi anche

TORINO. Terra Madre: allevamento di qualità per salvare l’ambiente

Varietà e qualità: sono le parole d’ordine che emergono dagli appuntamenti dedicati all’allevamento nei giorni …

TORINO. Droga: hashish nei vasetti di yogurt, arrestato ventenne

Si è presentato al Centro per il rimpatrio di Torino, in corso Brunelleschi, chiedendo di …