Home / Piemonte / Novara / NOVARA. Frode fiscale da 1,5 mln di euro, cinque le denunce
Guardia di finanza
Guardia di finanza

NOVARA. Frode fiscale da 1,5 mln di euro, cinque le denunce

Ammonta ad oltre 1,5 milioni di euro la frode fiscale che la guardia di finanza di Novara ha scoperto. Cinque le persone denunciate per false comunicazioni sociali, mendacio bancario e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti attuate secondo l’accusa da alcune società operati nel settore della plastica.
Le indagini hanno interessato anche le province di Reggio Emilia, Parma, Napoli, Alessandria, Varese, Como, Mantova e Brescia. Secondo le fiamme gialle, nei bilanci delle aziende coinvolte erano inseriti fatti non corrispondenti al vero attraverso false fatture, sopravvalutazione del magazzino, contabilizzazione di componenti positivi di reddito fittizi e l’interposizione di società amministrate da diverse ‘teste di legno’.
I documenti fittizi, confluiti nelle dichiarazioni fiscali, hanno generato per le aziende novaresi costi indeducibili per circa 3,8 milioni di euro e un’imposta sul valore aggiunto indebitamente detratta per oltre 4,5 milioni di euro.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Palagiustizia

TORINO. Terrorismo: attentati anarchici, 5 condanne e 18 assoluzioni

Cinque condanne e diciotto assoluzioni. Si chiude così, a Torino, il maxi processo per terrorismo …

TORINO. Appendino sorride, Atp cancella delusione Olimpiadi

Le braccia al cielo, in segno di vittoria, e un urlo di liberazione a sfogare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *