Home / Piemonte / Novara / NOVARA. Deposito illecito di rifiuti, sequestrati due capannoni

NOVARA. Deposito illecito di rifiuti, sequestrati due capannoni

Un capannone è stato sequestrato a San Pietro Mosezzo dai carabinieri del Noe insieme ai colleghi di Novara: all’interno erano stati depositati illecitamente 1.500 metri cubi di rifiuti di materie plastiche, che potenzialmente avrebbero potuto essere dati alle fiamme anche allo scopo di cancellarne le tracce.
“Il quantitativo e la tipologia di rifiuti rinvenuti è tale da potersi ipotizzare non solo la realizzazione di una discarica abusiva, ma anche un’illecita attività di gestione, raccolta e smaltimento di rifiuti speciali”, spiegano i carabinieri del Noe.
Ulteriori indagini hanno portato a individuare un altro capannone, a Romentino, al cui interno erano stoccati abusivamente circa 100 metri cubi di rifiuti: anche questo edificio è stato sequestrato. I responsabili sono stati denunciati.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CUNEO. Orafo ucciso: in appello condanne da 12 a 16 anni per banda

Sedici anni di reclusione per Francesco Desi e Giuseppe Nerbo, 12 anni per Salvatore Messina …

Procura

TORINO. Omicidio Murazzi: non valido arresto Said per maltrattamenti

E’ stata sospesa l’esecuzione della condanna a 18 mesi di reclusione per maltrattamenti sulla moglie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *