Home / In provincia di Vercelli / LIVORNO FERRARIS. Al Comune arrivano 110 mila euro per la videosorveglianza
Le telecamere sorveglieranno anche i portici

LIVORNO FERRARIS. Al Comune arrivano 110 mila euro per la videosorveglianza

Il Comune livornese è stato inserito tra quelli che riceveranno il finanziamento previsto dal “Decreto sicurezza” del Ministero dell’Interno per il potenziamento della videosorveglianza.

“Livorno sicura” – così si chiama il progetto – sarà finanziato con 110 mila euro. Messo a punto dal comando di Polizia locale insieme alla Stazione dei Carabinieri, prevede il potenziamento della videosorveglianza su tutti i punti di accesso al paese, nell’area dei portici, negli incroci e nei “luoghi sensibili”: la stazione ferroviaria, l’incrocio tra corso Marconi e corso Leone Giordano, ecc.

Il progetto di fattibilità tecnica ed economica del nuovo sistema era stato affidato dal Comune a una ditta specializzata, che ha curato in particolare l’aspetto tecnologico.

Negli accessi al paese è prevista l’installazione di telecamere ad alta definizione attive 24 ore su 24 che verificheranno in tempo reale il passaggio dei veicoli e la regolarità di assicurazione e revisione.

Il cronoprogramma di lavoro prevede la realizzazione del progetto definitivo entro fine 2018 e l’affidamento dei lavori nel 2019.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Ambulanza

CIGLIANO. Incidenti stradali: si schianta con la moto, muore sul colpo

Un uomo di 56 anni è morto oggi pomeriggio in un incidente stradale sulla strada …

SANTHIÀ. Criminalità: esplosione in bancomat

Un bancomat è stato fatto esplodere la notte scorsa a Santhià (Vercelli). Ad essere preso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *