Home / In provincia di Vercelli / FONTANETTO PO. Cittadinanza onoraria al violinista Guido Rimonda

FONTANETTO PO. Cittadinanza onoraria al violinista Guido Rimonda

Lo scorso dicembre, in occasione dell’ultima riunione del Consiglio comunale del 2018, la sindaca Claudia Demarchi ha annunciato la volontà dell’Amministrazione di conferire la cittadinanza onoraria a Guido Rimonda, direttore musicale della Camerata Ducale.

Dopo le numerose collaborazioni con l’attore e registra fontanettese Giovanni Mongiano, i concerti realizzati presso il Teatro Viotti di Fontanetto e l’organizzazione dell’evento “Viotti Day&Night”, il direttore della Camerata Ducale riceverà un riconoscimento per l’impegno dimostrato nella diffusione, non solo in Italia ma anche in Europa e nel mondo, delle opere del compositore e violinista Giovan Battista Viotti, nato a Fontanetto Po nel 1755. La proposta verrà inclusa nell’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale.

La sindaca ha commentato la decisione con queste parole: «Al maestro Rimonda riconosciamo il merito di aver rivalutato la figura di Giovan Battista Viotti. Da svariati anni si dedica con ammirevole impegno allo studio e alla riscoperta dell’opera omnia di Viotti; la Camerata Ducale si esibisce in tutto il mondo e durante i concerti Rimonda cita le origini di Giovan Battista Viotti e il suo luogo natale:  Fontanetto Po; questo gesto costituisce un grande aiuto per la nostra comunità. La Camerata Ducale ha inoltre permesso di riscoprire alcuni inediti di Viotti, auspichiamo che in futuro la collaborazione tra il Comune di Fontanetto, il maestro Rimonda e la sua orchestra possa arricchirsi sempre più».

La cerimonia ufficiale di conferimento della cittadinanza fontanettese dovrebbe avvenire domenica 12 maggio, data di nascita di Giovan Battista Viotti.

Commenti

Blogger: Sara Mazzola

Sara Mazzola
Investigando. La regola delle 5 W.

Leggi anche

ROASIO. “Furto satanico”, ma la statua della Madonna era solo stata spostata

Quando la statua era sparita il parroco reggente di Roasio (Vercelli), don Jarek Dobkowski, aveva …

CRESCENTINO. Greppi punge la Scuncio: «Ma il Pd c’è o non c’è?»

Ovviamente siamo nell’ambito del «segreto di Pulcinella»: tutti sanno che, come la lista “Insieme per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *