Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / DOMODOSSOLA. Migranti: sindaco chiede chiusura alloggi d’accoglienza

DOMODOSSOLA. Migranti: sindaco chiede chiusura alloggi d’accoglienza

(foto d'archivio)

n passato aveva chiesto il ‘coprifuoco’ alle 20 per i migranti, ora il sindaco di Domodossola, Lucio Pizzi, chiede di allontanare i migranti ospiti in alcuni alloggi di via Giovanni XXIII. “La situazione è inaccettabile – spiega -. Ho una lettera di protesta da parte dei condomini dello stabile che lamentano notevole disturbo causato da rumori, odori e sporcizia assolutamente al di fuori delle regole di convivenza civile. I condomini denunciano soprattutto un continuo via vai di sconosciuti dai volti sempre nuovi, fatto che crea preoccupazione in particolare nelle ore serali e notturne e provoca giustamente un notevole senso di insicurezza”.
Pizzi ha quindi invitato il Consorzio Servizi Sociali a chiudere, entro fine anno, questo appartamento da 55 metri quadri che ha ospitato prima 6 e poi 10 migranti. Sarebbe la terza chiusura in due anni nel capoluogo dell’Ossola dopo i centri di accoglienza di Piazza Matteotti e di Via Amendola.

Commenti

Leggi anche

TORINO. Terra Madre: allevamento di qualità per salvare l’ambiente

Varietà e qualità: sono le parole d’ordine che emergono dagli appuntamenti dedicati all’allevamento nei giorni …

TORINO. Droga: hashish nei vasetti di yogurt, arrestato ventenne

Si è presentato al Centro per il rimpatrio di Torino, in corso Brunelleschi, chiedendo di …