Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / DOMODOSSOLA. Ladro scoperto si finge fotografo, condanna per direttissima

DOMODOSSOLA. Ladro scoperto si finge fotografo, condanna per direttissima

processo
processo

Processato per direttissima, ha patteggiato un anno e 800 euro di multa lo svizzero arrestato dai carabinieri di Domodossola per il tentato furto in una villetta in via Alpe Devero. L’uomo  Daniel Martin J., 21 anni, era stato sorpreso dai militari mentre con una pala cercava di forzare una finestra della casa. Ha cercato, inutilmente, di ingannare i carabinieri dicendo che era un fotografo appassionato di architettura in cerca di antiche case da fotografare.

Commenti

Leggi anche

TORINO. Uccisa a coltellate dal marito davanti ai due bimbi

Coltellate al collo e alla nuca. Non ha avuto scampo Nicoleta Loredana Grigoras, 38 anni, romena, …

TORINO. Italdesign, accordo con Youxia per auto elettrica

Italdesign e il produttore di veicoli elettrici Youxia Motors hanno siglato un accordo strategico di …