Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / DOMODOSSOLA. Ladro scoperto si finge fotografo, condanna per direttissima

DOMODOSSOLA. Ladro scoperto si finge fotografo, condanna per direttissima

processo
processo

Processato per direttissima, ha patteggiato un anno e 800 euro di multa lo svizzero arrestato dai carabinieri di Domodossola per il tentato furto in una villetta in via Alpe Devero. L’uomo  Daniel Martin J., 21 anni, era stato sorpreso dai militari mentre con una pala cercava di forzare una finestra della casa. Ha cercato, inutilmente, di ingannare i carabinieri dicendo che era un fotografo appassionato di architettura in cerca di antiche case da fotografare.

Commenti

Leggi anche

TORINO. Calcio: derby Mole, convalidato arresto ultrà francesi

E’ stato convalidato l’arresto degli otto ultrà francesi della Juventus, tra cui un poliziotto di …

TORINO. Congresso regionale Pd: verso il ballottaggio

Si profila il ballottaggio, in Piemonte, per la scelta del segretario regionale del Pd. In …