Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / DOMODOSSOLA. Ladro scoperto si finge fotografo, condanna per direttissima

DOMODOSSOLA. Ladro scoperto si finge fotografo, condanna per direttissima

processo
processo

Processato per direttissima, ha patteggiato un anno e 800 euro di multa lo svizzero arrestato dai carabinieri di Domodossola per il tentato furto in una villetta in via Alpe Devero. L’uomo  Daniel Martin J., 21 anni, era stato sorpreso dai militari mentre con una pala cercava di forzare una finestra della casa. Ha cercato, inutilmente, di ingannare i carabinieri dicendo che era un fotografo appassionato di architettura in cerca di antiche case da fotografare.

Commenti

Leggi anche

TORINO. Terra Madre: allevamento di qualità per salvare l’ambiente

Varietà e qualità: sono le parole d’ordine che emergono dagli appuntamenti dedicati all’allevamento nei giorni …

TORINO. Droga: hashish nei vasetti di yogurt, arrestato ventenne

Si è presentato al Centro per il rimpatrio di Torino, in corso Brunelleschi, chiedendo di …