Home / Piemonte / Cuneo / CUNEO. Maltratta la moglie, i carabinieri lo allontanano da casa

CUNEO. Maltratta la moglie, i carabinieri lo allontanano da casa

Maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce: per questi reati i carabinieri di Bagnolo Piemonte, nel Saluzzese (Cuneo), hanno denunciato e allontanato da casa un uomo di 27 anni, autore di ripetute angherie, vessazioni e umiliazioni ai danni della moglie venticinquenne. Uno stalking motivato da quello che i militari hanno definito “cieca gelosia”.
La donna ha chiamato le forze dell’ordine dopo l’ultimo episodio, e ha raccontato che poco prima, al termine dell’ennesimo litigio era stata afferrata per il collo, percossa e trascinata fuori di casa, il tutto davanti ai due figli piccoli. Anche davanti ai carabinieri, l’uomo ha rivolto alla moglie una serie di insulti. Per lui è stato disposta la misura dell’allontanamento d’urgenza dalla casa familiare, una misura introdotta di recente nel codice di procedura penale. Il provvedimento è stato convalidato dal tribunale.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

VERCELLI. A Londra lo aspetta un lavoro, i carabinieri gli pagano il viaggio

Hanno aiutato un senzatetto assicurandogli un pasto caldo, una sistemazione per la notte e pagando …

VERCELLI. Accoltellò moglie da cui si stava separando, condannato

La Corte d’Appello di Torino ha condannato a 8 anni di reclusione Massimiliano Cirillo, il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *