Mattia Aimola

Senza peli sulla penna di: Mattia Aimola

Home / Torino e Provincia / Colleretto Giacosa / COLLERETTO. Presepi in strada: da 13 anni una tradizione

COLLERETTO. Presepi in strada: da 13 anni una tradizione

Dall’8 dicembre al 6 gennaio, nel borgo di Colleretto Giacosa, si apre “Una Finestra sui Presepi”, giunta alla sua XIII edizione. L’iniziativa è organizzata dal Comune di Colleretto Giacosa e da J Amis ad Curej che, a titolo volontario, realizzano gli allestimenti, grazie al supporto degli abitanti che, ogni anno, concorrono a realizzare i numerosissimi presepi. 

Un’occasione per conoscere uno dei ventuno Borghi Sostenibili del Piemonte: località per un turismo più responsabile, una nuova forma di accoglienza per accedere alla vita più intima della comunità.

Una Finestra sui Presepi è una passeggiata per scoprire un suggestivo angolo del Canavese con l’Anfiteatro Morenico di Ivrea e i Verrous Glaciali, lembi isolati di colline rocciose, presenti nel centro abitato di Colleretto, che emergono dalla pianura, come rari affioramenti a livello mondiale.

Una Finestra sui Presepi significa percorrere le vie di un antico borgo che ha dato i natali a Giuseppe Giacosa con l’echeggiar delle note di La Bohème, Tosca e Madama Butterfly.

Un percorso di oltre mille metri per ammirare oltre Cento Presepi che fanno capolino da finestre, androni, fontane e dipinti su tela raffiguranti la natività che accompagneranno i visitatori lungo il percorso.  Perdersi e ritrovarsi tra le vie del borgo per scoprire suggestivi allestimenti, con sagome a dimensione umana, realizzati in cortili, su pubbliche vie e in luoghi caratteristici come l’Antico Forno, il Lavatoio e le Osterie della Notte Santa allestite per il Presepe Vivente che evocano Antichi Mestieri.

Immergersi, in pieno centro abitato, nella straordinaria bellezza di un ambiente naturale unico e fuori dal tempo dove in un bosco, dove la terra è morbida e profumata, si potrà camminare tra le rocce dei Verrous Glaciali e scoprire il Presepe Sij Roche con sagome a grandezza umana.

Tutti i percorsi saranno illuminati fino a mezzanotte, la domenica, poi, alcuni volontari accompagnano i visitatori per il tour.  Domenica 9 dicembre è  previsto, inoltre, anche il Mercatino di Natale.

Anche le attività presenti sul territorio organizzano eventi eno–gastronomici che arricchiscono il tour dei presepi.

Commenti

Leggi anche

PAVONE. “Primi nel Mondo”: Giodice presenta la sua rivoluzione

“Primi nel Mondo”. Riparte da qui la nuova avventura imprenditoriale dell’eclettico Antonio Giodice. Dopo il …

IVREA. “Golf Challenge Cup”, circuito per l’Africa con Soroptimist

Si è conclusa domenica 21 ottobre u.s. l’11° Edizione della GOLF CHALLENGE CUP – Circuito …