Home / BLOG / CHIVASSO. I vandali non rovinano la festa. I Marinai per “Santa Barbara”

CHIVASSO. I vandali non rovinano la festa. I Marinai per “Santa Barbara”

A pochi giorni dalle celebrazioni di Santa Barbara del 2 dicembre scorso , la ghirlanda e il vaso di fiori posti sul Monumento dei Marinai sono stati deturpati. Nel giro di un giorno i volontari ANMI hanno rimesso a posto il monumento, pronto per il corteo che si è svolto la scorsa domenica.

“Quest’estate abbiamo visto alcuni ragazzini sedersi all’interno della rotonda sui viali, dove c’ è il nostro monumento, con bottiglie e cocci rotti. Deve essersi ripetuta una situazione analoga. Questo non va bene, basterebbe delimitare l’area con una catena per renderlo inaccessibile”.

Giuseppe Caruso, 50 anni, di Torrazza Piemonte, è il presidente dell’ANMI dal 2017. Parla del Monumento con un senso di affetto condiviso da tutti i soci. “Siamo 35-40 ex marinai iscritti, gli altri sono simpatizzanti. Ogni anno diamo il nostro contributo in diverse attività di servizio d’ordine nelle corse ciclistiche, oppure scortiamo i bambini a piedi sino a scuola. Sono tutte attività che svolgiamo con passione e impegno per la comunità” spiega il presidente.

Il  gruppo è nato nel 1979, e il primo presidente dei marinai è stato Riscaldino. Nel corso degli anni nacque una collaborazione tra il gruppo ANMI e la Fiat Lancia: “La fabbrica, per un certo periodo di tempo, chiese alla Marina dei motoristi da assumere”, spiega il presidente.

Intanto, la festa di Santa Barbara, patrona dei marinai, è stata molto attesa dal gruppo. Si è tenuta domenica scorsa con una grande partecipazione. Alle 9 i marinai si sono ritrovati nella sede del Gruppo, presso il Circolo di Santa Barbara, per poi condurre le altre associazioni d’arma, le autorità e gli ospiti presso il Monumento dei Marinai d’Italia. Qui si è tenuta la cerimonia di alza bandiera e deposizione dei fiori ai Caduti della Marina. A seguire, la Santa Messa e la lettura della Preghiera del Marinaio. La giornata è terminata con un pranzo sociale, la consegna degli attestati di fedeltà ai soci Benemeriti Giuseppe Biasibetti, Antonio Pillola e Aldo Arduino. E’ inoltre stata eletta la Lady Stella Marina 2018, al secolo, Emanuela Manni.

Commenti

Blogger: Viviana Vicario

Viviana Vicario
Articoli e... Poesia

Leggi anche

Non è Newton ma poco ci manca!

Non è Newton ma poco ci manca! Oggi è la giornata mondiale del gatto ed …

CARMAGNOLA. Sparatoria, un morto e un ferito

Un uomo è morto in una sparatoria, ieri  sera a Carmagnola, nel Torinese. La vittima, di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *