Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / Alessandria / ALESSANDRIA. Violenza donne: chiesta una ‘Casa delle donne’

ALESSANDRIA. Violenza donne: chiesta una ‘Casa delle donne’

Violenza sulle donne

Con una lettera al sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco, agli assessori e ai consiglieri comunali, il Movimento ‘Non Una di Meno’ chiede un incontro urgente con il primo cittadino affinché sia scelto un edificio pubblico, “che possa diventare una ‘Casa delle Donne’, spazio di confronto e ascolto, con servizi di informazione e orientamento per le vittime della violenza di genere. Un luogo di produzione di pensiero, cultura ed educazione alle differenze”.
L’8 Marzo, Giornata della Donna, a fianco del Centro antiviolenza me.dea – che nel 2017 ha accolto 146 nuovi casi di donne in situazioni di violenza – ‘Non Una di Meno’ scenderà in piazza con una manifestazione che partirà da piazzetta della Lega alle 18. “Tutti i partecipanti portino con sé un scatola da scarpe. Sarà il ‘mattone’, il pezzo della Casa che vogliamo costruire”.

Commenti

Leggi anche

TORINO. Calcio: derby Mole, convalidato arresto ultrà francesi

E’ stato convalidato l’arresto degli otto ultrà francesi della Juventus, tra cui un poliziotto di …

TORINO. Congresso regionale Pd: verso il ballottaggio

Si profila il ballottaggio, in Piemonte, per la scelta del segretario regionale del Pd. In …