Home / Piemonte / Alessandria / ALESSANDRIA. Maestre sospese: Comitato Genitori: “Mai ricevuto denunce”
Asilo
Asilo

ALESSANDRIA. Maestre sospese: Comitato Genitori: “Mai ricevuto denunce”

La vicenda delle due maestre d’asilo sospese per l’accusa di maltrattamenti resta d’attualità ad Alessandria nei giorno dell’inaugurazione dell’anno scolastico. “Sono intervenuta personalmente – spiega Maria Paola Minetti, dirigente scolastico dell’istituto dove è stata avviata l’indagine nei confronti delle maestre – per accogliere, con gli insegnanti, genitori e alunni e fare in modo che l’avvio del nuovo anno scolastico sia il più sereno possibile per tutti”.
Il Comitato Genitori precisa che “pur essendo stato costantemente presente e a disposizione, nessuno si è mai fatto avanti per denunciare gli episodi”.
Anche il Provveditorato sta raccogliendo elementi per analizzare con precisione la situazione. “Il dirigente Leonardo Filippone – precisano dalla segreteria – sta seguendo con attenzione la vicenda”. Spaccatura tra i genitori sul possibile ritiro dei figli dalla scuola: c’è chi è pronto a farlo e chi, invece, preferisce attendere. “Non è stata una situazione piacevole da affrontare – confida un papà – soprattutto oggi, primo giorno di scuola, a neanche 48 ore dalla notizia”. C’è chi si chiede come mai non ci sia stato coordinamento e passaparola tra i genitori. “Nel video mio figlio ha riconosciuto la bimba spintonata, poi la maestra e, infine, se stesso. Ha spiegato che, una volta, sarebbe stato graffiato – rivela una mamma – Ho chiesto spiegazioni, mi è stato risposto: ‘è caduto'”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LANZO – Sabato 21 settembre la biblioteca presenta La Druida di Margùn

Lungamente attesa e annunciata, sabato 21 settembre alle ore 16.30 presso il salone Atl di …

ASTI. Litiga col futuro cognato e lo accoltella, arrestato

Un 30enne albanese ha ferito a un braccio e alla spalla, con due coltellate, un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *